Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Trapianto Capillare DHI

it 2020-02-21 10:37:00 2020-02-21 10:46:08 Trapianto Capillare DHI

Trapianto Capillare DHI

Metodo di Impianto DHI & Penna Choi Implanter

Alcuni definiscono l'intervento con Metodo DHI come la nuova frontiera del trapianto capillare, altri non ''rinoscono'' una Tecnica chiamata DHI, per alcuni e' puramente una scelta commrciale, mentre una parte la riconosce come FUE con Implanter. Il dibattito va oltre, dove i due metodi nella sua forma più semplice si distinguonno; "Modi diversi di estratte le unita' follicolari" combinati con "condurre diverse procedure di impianto.

Tuttavia, il nostro obiettivo per questo studio è quello di rimanere obiettivi e di avere una comprensione breve e chiara su come la procedura funziona realmente. 

"A differenza del metodo FUE, nel metodo di impianto DHI, la creazione del sito ricevente e l'impianto dell’unità follicolare vengono eseguiti simultaneamente. In altri termini, i due processi di estrazione ed impianto vengono realizzati in un’unica fase. Ciò consiste nell’innesto dei follicoli piliferi estratti dall’area donatrice, direttamente nelle aree riceventi, senza la necessità di aprire dei canali mediante incisione. " "L'implanter / Choi Pen (strumento di impianto) è costituito da una forma cilindrica molto sottile ed una punta acuminata, assimilabile alla classica forma di una penna. " La punta dell’implanter Choi consiste in un ago cavo avente la funzione di raccogliere un’unità follicolare direttamente dalla zona donatrice. Quest’ago è collegato ad un piccolo stantuffo posizionato all’estremità opposta della penna. Al momento dell’impianto, esercitando una pressione su questo stantuffo, si favorirà l’introduzione dell’ago nello scalpo, nonché il rilascio dell’unità follicolare. Questo è il motivo per cui la procedura DHI viene anche indicata come metodo Choi.

Il trapianto capillare completamente indolore!

Grazie all’uso della sedazione somministrata sotto la supervisione diretta del nostro anestesista, non sentirai più alcun dolore durante la somministrazione dell’anestesia locale prima dell’intervento di trapianto capillare. Di conseguenza, avrai un’esperienza di trapianto di capelli più confortevole e senza dolore. Anche se il trapianto di capelli è generalmente considerata una procedura indolore, questo nuovo metodo aiuterà i nostri pazienti che hanno fobia dell’ago, a sentirsi a proprio agio, permettendo loro di rilassarsi completamente durante l’operazione. Nonostante, il livello di dolore era attualmente già al minimo, ora è completamente eliminato.

In cosa consiste la sedazione?

La sedazione è l’azione di produrre uno stato di calma o di sonno con la somministrazione di farmaci sedativi controllati, monitorando la profondità della sedazione con i tipi di farmaci usati e l’importo somministrato a seconda delle necessità del paziente.

Sono obbligato a effettuare la sedazione?

La sedazione è efficace e sicura anche nei bambini piccoli e, come accennato in precedenza, assicura al paziente una procedura di trapianto di capelli senza fastidi con zero dolore. Ovviamente, continuiamo ad effettuare interventi senza sedazione per i pazienti che preferisco non effettuare la sedazione.

Procedura del Metodo DHI

DHI yontemi

  1. Durante un procedimento di trapianto capillare effettuato con la penna Choi, il medico specialista/chirurgo o i tecnici inseriscono gli innesti estratti nella penna impiantabile.
    Il follicolo viene inserito delicatamente all’interno dell’ago cavo, posizionato all’estremità della penna impiantabile, per essere riconsegnato al medico specialista.
  2. Successivamente, l’ago viene inserito con un angolo accurato di 40-45 gradi nel cuoio capelluto dal chirurgo, durante la fase unica di incisione e innesto premendo la penna.

Durante una procedura, normalmente viene utilizzata una quantità variabile da 2-6 impianter Choi e circa 15-16 aghi, con il dispositivo vengono fornite in una varietà di aghi di dimensioni diverse per adattarsi allo spessore delle unita’ follicolari.

Il metodo Choi ha naturalmente i suoi vantaggi così come i suoi svantaggi rispetto alla tecnica FUE.

Vantaggi della tecninca DHI

  • Riduzione del tempo in cui gli innesti rimangono all’esterno del corpo, garantendo così un posizionamento forte e sano di follicoli.
  • Adeguati tassi di sopravvivenza dei follicoli.
  • Emorragia ridotta durante la creazione dell’area ricevente.
  • Traumi ridotti durante la manipolazione dell’innesto, con conseguenti minori danni nell’erogazione di sangue all’area impiantata.
  • Recupero veloce durante la fase post operatoria, il paziente può tornare più velocemente alla sua normale routine.
  • Il sito del destinatario non deve essere rasato, in quanto è una procedura più adatta che consente questa condizione.

Svantaggi della Tecnica DHI

  • Il medico e il personale sono esposti a un lungo periodo di allenamento prima di poter raggiungere l’esperienza necessaria per poter essere specializzati.
  • In generale è una procedura più costosa rispetto ad altre tecniche di trapianto capillare.
  • Questo metodo richiede più attenzione e accuratezza durante la procedura.

Le fasi di un trapianto capillare con DHI

Dopo aver menzionato i punti salienti di questa tecnica speciale, faremo un’ultima osservazione su questo argomento attraverso una domanda.

Sono tutti canditati ideali per effettuare un trapianto capillare con la penna Choi Implanter?

Con la creazione di questo metodo presso la Kyungpook National University in Corea da specialisti, poiché il Choi Implanter è generalmente considerato il dispositivo “originale” della tecninca Implanter, gli esperti operanti nel campo hanno iniziato a condurre ricerche per ottenere una comprensione approfondita su questa nuova tecnica. Secondo i risultati dei loro studi, non tutte le persone sono candidati ideali per sottoprsi al trapianto capillare con Implanter Choi.

E' stato osservato che la versione iniziale della penna Implanter Choi forniva risultati migliori sui pazienti asiatici rispetto ad altre etnie.
Gli esperti che hanno studiato questo fenomeno sono giunti alla seguente conclusione: i capelli delle persone asiatiche in generale si distinguono per capelli dritti e spessi, mentre caratteristiche come capelli ricci oppure dal diametro più sottile di altre etnie, rende difficile il loro corretto inserimento nel cuoio capelluto poiché le dimensioni principali degli aghi usati nelle fasi iniziali variavano tra 0,8-0,9 mm.

Di conseguenza, questo può portare a un piegamento inappropriato del follicolo, posizionamento errato del trapianto e un trauma eccessivo per i follicoli. Pertanto, non tutti i pazienti sono candidati ideali per l’utilizzo della penna Implanter Choi come scelta per il trapianto di capelli.
Sottolineiamo comunque che alcuni medici sono in disaccordo con questa affermazione, indicando che con una maggiore formazione ed esperienza con la penna implanter Choi, è possibile un posizionamento efficace dell’innesto con qualsiasi tipo di capello.

Con i progressi scientifici e tecnologici, le procedure di restauro dei capelli sono migliorate negli ultimi dieci anni, raggiungendo un punto tale che il trapianto capillare con penna Choi Implanter può essere effettuato con qualsiasi tipo di capello, creando una nuova era che produce consistenti risultati efficaci e prevedibili, sicuri ma soprattutto naturali.

 


RICHIESTA DI IMMAGINI PRIMA/DOPO

Puoi immediatamente ricevere le foto Prima e Dopo subito dopo aver compilato il modulo. Riceverai un messaggio automatico via telefono o mail.