Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Trapianto di capelli e differenze etniche

Trapianto di capelli e differenze etniche Dr. Serkan Aygın Clinic 2019-07-24 03:48:39

Nel trapianto di capelli che è una procedura personale, tipo di perdita di capelli della persona, la struttura e la qualità dei capelli nell’area donatrice sono fattori importanti che influenzano il successo dell’operazione. Non è sempre possibile ottenere risultati naturali nel trapianto di capelli con un design standard. Per questo motivo, è necessario creare un design personale per i capelli. E la giusta tecnica di trapianto di capelli dovrebbe essere determinata insieme al design. Le differenze etniche sono un altro fattore che ha un effetto significativo sulla diagnosi della perdita di capelli, su tutte le fasi del trapianto di capelli, sulle potenziali complicanze e sui risultati del trapianto di capelli In uno studio scientifico condotto in tutto il mondo su persone che hanno ricevuto il trapianto di capelli, è stato osservato che alcuni tipi di perdita di capelli erano più comuni in alcuni gruppi etnici.

Le abitudini determinano il tipo di capelli

L’alopecia da trazione, che è un tipo di perdita di capelli che si presenta sul cuoio capelluto, specialmente nelle parti anteriori e laterali a causa di capelli molto legati o intrecciati, è più comune nelle donne afroamericane. Come un stile tradizionale, intrecciare i capelli in modo stretto e sottile fin da piccola è un tratto distintivo per le donne afro-americane. Questa stila di capelli strettamente intrecciata, che ha iniziato ad essere utilizzato in Egitto nel 3500 aC e poi è arrivata nel continente africano, è stata adottata come strumento di comunicazione per la cultura africana. Allo stesso modo, le acconciature comunemente usate in Africa erano un’importante qualifica di identità che determinava la tribù, l’età, lo stato civile e lo stato sociale della persona.

Ogni razza ha il suo tipo di trapianto di capelli

Le differenze etniche hanno un grande effetto sulla preferenza dei pazienti per il trapianto di capelli e barba. Ad esempio, i trapianti di barba e baffi sono le procedure più comunemente preferite dai pazienti che vengono in Turchia dai paesi arabi. La ragione principale di ciò è che avere una barba foltasimboleggia il potere e la mascolinità degli uomini mediorientali. Gli europei preferiscono la naturalezza dei capelli e della barba, a differenza degli arabi che richiedono linee più pronunciate nel trapianto di barba. Sebbene numerosi tipi di capelli siano menzionati in varie fonti, nella letteratura medica i capelli umani sono generalmente esaminati in tre diversi gruppi etnici: razza gialla (asiatica), bianca (caucasica) e nera (africana). Nonostante il fatto che la struttura chimica e proteica dei capelli sia la stessa in 3 gruppi etnici, ci sono differenze in termini di modello di crescita, densità e diametro dell’albero dei capelli.

Se elenchiamo queste differenze in una tabella;

Come si può vedere da questa tabella, ogni razza ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Gli asiatici hanno il modello di crescita dei capelli più veloce e una densità dei capelli moderata con una crescita dei capelli di circa 15,3 centimetri in un anno, gli africani hanno la crescita più lenta e la densità più bassa , mentre i caucasici hanno la crescita moderata e la densità più alta. Il criterio più importante che determina l’eleggibilità di una persona per il trapianto di capelli è la densità dei capelli nell’area donatrice.

La densità dei capelli ha 2 componenti;

  • Il numero di unità follicolari per metro quadrato sul cuoio capelluto e il diametro del fusto del capello. Ciascuna delle unità follicolari contiene in media da 1 a 4 follicoli piliferi.

Se guardiamo la vista trasversale di capelli di persone di razze diverse;

  • I fasci di capelli asiatici sono rotondi e lisci, mentre i capelli degli africani sono lisci e le fasce dei capelli dei caucasici sono ovali.
  • Gli asiatici hanno il più grande diametro del fusto del capello, gli africani hanno il più piccolo, e le persone della razza bianca hanno un diametro del fusto del capello medio.

L’abbondanza e la magrezza dei follicoli piliferi sono anche caratteristiche etniche

I follicoli piliferi degli asiatici si trovano sia come singoli o in gruppi di doppio follic nel cuoio capelluto,mentre gli africani hanno innesti con tripli follicoli piliferi e caucasici hanno innesti con follicoli piliferi tripli e quadrupli. Anche se il popolo africano ha un fusto sottile, la ragione per l’aspetto voluminoso è il fatto che i loro capelli sono ricci. Questa caratteristica consente di ottenere un aspetto più voluminoso con meno innesti nel trapianto di capelli. Anche se è vantaggioso avere i capelli ricci in questo senso, può causare complicazioni soprattutto nella fase di prelievo dell’innesto nel trapianto di capelli. Lo strato epidermico (pelle superiore), degli africani, che circonda esternamente il follicolo pilifero è più spesso e più stretto rispetto ad altri gruppi etnici. Ciò potrebbe causare danni ai follicoli piliferi, alla rottura e un’alta percentuale di transezione (danni ai innesti durante l’estrazione degli innesti) Un’altra possibile complicazione è il rischio di sviluppo di “cheloidi” sulle cicatrici nel processo di guarigione dopo il trapianto di capelli. Questa anormale formazione di ferita, che si verifica a causa della produzione di cellule in eccesso a causa della riparazione dei tessuti in corso da parte del corpo dopo che le ferite sono guarite, è più comune negli africani rispetto ad altri gruppi etnici. È possibile ottenere risultati positivi dal trapianto di capelli di pazienti con capelli africani, se è eseguito da uno specialista esperto in trapianti di capelli e da un team professionale con attrezzature moderne, tecnica e cura adeguate.

Dr. Serkan Aygın Clinic ha eseguito operazioni di trapianto di capelli su persone africane e razza araba dai capelli ricci da molti anni. Tale trapianto di capelli è una procedura di trapianto di capelli che è molto più tecnica e richiede molta più attenzione rispetto alle procedure di trapianto di capelli di quelli con capelli lisci normali. Il numero di capelli, delle persone asiatiche, per centimetro quadrato è inferiore rispetto ai caucasici e agli africani, ma i loro capelli appaiono spessi e voluminosi poiché il diametro del fusto del capello è più grande. Grazie a questa caratteristica dei loro capelli, hanno il vantaggio di avere un aspetto voluminoso dei capelli con meno innesti nel trapianto di capelli come gli africani. Gli asiatici che soffrono di perdita di capelli possono avere un’area donatore più piccola di quella dei caucasici. In tal caso, il trapianto di capelli può essere eseguito raccogliendo follicoli dalla barba o dal petto (BHT /body hair transplantation trapianto di peli sul corpo) per aumentare la riserva di capelli della area donatore.

Trapianto di Capelli con Metodo DHI (Direct Hair Transplantation)

I follicoli piliferi degli asiatici hanno un metabolismo più attivo. Per questo motivo, sono più inclini alla disidratazione (perdita di acqua) e non sono adatti per la conservazione a lungo termine. Nella prima fase del trapianto di capelli, i follicoli piliferi raccolti per il trapianto vengono tenuti all’esterno fino all’inizio della procedura di trapianto. In questo periodo, gli innesti devono essere tenuti in condizioni di conservazione adeguate e trapiantati il prima possibile per rimanere in vita.

Considerando questo, possiamo dire che la tecnica di trapianto di capelli più adatta da utilizzare per le persone asiatiche è la tecnica DHI che consente il trapianto dei follicoli piliferi in modo più sano, riducendo al minimo il tempo dei follicoli piliferi per rimanere al di fuori del tessuto.

La razza caucasica con la più alta densità di capelli ha una struttura liscia, ondulata o riccia e una scala di colori che va dai toni del nero e marrone al giallo e rosso.

Il colore dei capelli è un segno di densità

La più alta densità dei capelli è visibile nelle bionde con 146.000 ciocche di capelli e la minima densità di capelli è vista in rosso con 86.000 ciocche di capelli. I caucasici si distinguono come il gruppo etnico che ha la più alta percentuale di perdita di capelli rispetto agli africani e agli asiatici. Allo stesso modo, l’alopecia androgenica, nota anche come perdita di capelli di tipo maschile, è più comunemente osservata nei caucasici.

Se analizziamo la forma della testa;

La porzione dalla punta del naso alla parte posteriore della testa è più lunga rispetto al piano orizzontale (la parte che si estende dalla sommità della testa da un orecchio all’altro). Questa caratteristica anatomica potrebbe causare aree calve più ampie e un ritiro più prominente, simmetrico e profondo nella regione frontotemporale.

Razza più vantaggiosa nel trapianto di capelli

Anche se i caucasici potrebbero aver bisogno di più innesti per il trapianto di capelli rispetto agli africani e agli asiatici per ottenere un aspetto intenso, i loro capelli sono più flessibili dei capelli di africani e asiatici.
La lunghezza dei follicoli piliferi è anche più breve rispetto agli asiatici con i follicoli piliferi molto lunghi. Questa caratteristica strutturale consente agli innesti di essere raccolti più facilmente nelle persone caucasiche, contribuendo a ridurre la probabilità di danni ai follicoli piliferi e rischio di transetti al minimo, oltre a consentire l’uso di diverse tecniche come FUE Zaffiro, DHI e trapianto di capelli senza barba.

RICHIESTA DI IMMAGINI PRIMA/DOPO

Puoi immediatamente ricevere le foto Prima e Dopo subito dopo aver compilato il modulo. Riceverai un messaggio automatico via telefono o mail.