Quando si sente la parola “clonazione”, il film di fantascienza prende vita nella mente di molti di noi. In effetti, la clonazione dei capelli, in altre parole, il trasferimento di capelli clonati in un’altra area, è un concetto che è stato menzionato nel settore per decenni e si sta avvicinando alla commercializzazione.

La clonazione dei capelli comporta vari approcci sperimentali al problema della caduta dei capelli. Questa procedura comporta la proliferazione dei follicoli piliferi. Al fine di ottenere i risultati desiderati, comporta la rimozione delle cellule, i cui follicoli piliferi possono essere indirizzati verso una crescita corretta e la riproduzione in un ambiente di laboratorio prima del trapianto in un’altra area.

Ricerca sulla clonazione

La parola clonazione significa “copiare”. Questo concetto deriva dalla parola greca “Clone” che significa ramo. Infatti, è usato per esprimere la replicazione di una nuova pianta dal ramo di un cespuglio o di un albero.

Il lavoro di laboratorio sulla clonazione si basa sul lavoro di Hans Adolf Eduard Driesch nel 19 ° secolo. Il primo esempio conosciuto nella pratica è la copia e la fecondazione del DNA di un agnello chiamato Dolly e la sua nascita nel 1997. Negli ultimi anni, il settore dell’ingegneria dei tessuti ha iniziato a occuparsi della clonazione per aumentare i follicoli piliferi. Oggi ci sono molte aziende che stanno ancora studiando modi per riprodurre i capelli usando la terapia cellulare.

Costo della clonazione dei capelli con cellule staminali

È impossibile dire quanto il costo della procedura sarà senza sapere quando e come l’opzione di clonazione dei capelli con le cellule staminali diventerà legale. Questo può costare decine di migliaia di dollari. Tuttavia, come con molte procedure, i costi diminuiscono nel trapianto di capelli man mano che le tecniche si sviluppano. È anche difficile identificare dettagli come quale tipo di perdita di capelli può essere trattata con la clonazione dei capelli. Tuttavia, nel tempo, si ritiene che un gruppo più ampio di pazienti possa beneficiare di questa procedura.

Studi di clonazione dei capelli

L’idea di base è che un piccolo follicolo pilifero può essere rimosso dall’area donatrice e che cellule specifiche all’interno di questi follicoli piliferi possono essere isolate e coltivate in laboratorio e che i nuovi follicoli piliferi possono essere rigenerati e aggiunti nuovamente alla pelle.

Il potenziale di questo processo è quello di produrre migliaia di ciocche di capelli in un laboratorio per trattare la perdita di capelli con un campione di 5-10 radici dei capelli. Sebbene questo sviluppo tecnologico sia molto eccitante, è stato osservato che gli studi clinici durano per lunghi periodi di tempo. Apparentemente, questo trattamento dura per molti anni. Un’ampia percentuale di pazienti con perdita di capelli preferiscono opzioni di trattamento i cui risultati possono essere raggiunti in un termine più breve. La crescita dei capelli e la semina dopo questa crescita è un processo.

Ci sono rischi legati alla clonazione dei capelli?

I rischi associati alla terapia della clonazione con cellule staminali sono spesso correlati al cancro. Alcuni esperti indicano che la clonazione dei capelli sta mutando le cellule e c’è il rischio di cancro. Pertanto, la clonazione dei capelli non sarà approvata come trattamento medico finche questo rischio non sarà ridotto al minimo. Tuttavia, una volta confermato, clonare i capelli con le cellule staminali sarà un’alternativa molto attraente per un gran numero di donne e uomini che soffrono di perdita di capelli perché non lascia cicatrici visibili. I risultati di questa procedura saranno relativamente rapidi e permanenti.

È possibile avere il trattamento  o il trapianto dei capelli con le cellule staminali?

I primi studi in quest’area hanno dimostrato che sono stati rilasciati nuovi peli dopo che le cellule staminali sono state impiantate in topi calvi. In altre parole, questa idea si basa su principi scientifici. Sebbene sia comunemente noto come “clonazione”; sarebbe più appropriato riferirlo come “proliferazione follicolare” o “trapianto di capelli con cellule staminali”.

Il processo di clonazione è simile al trasferimento dei follicoli raccolti da una parte del cuoio capelluto in un’altra area. La clonazione dei capelli è la riproduzione delle cellule raccolte in un ambiente di laboratorio per fornire un rifornimento quasi illimitato e il trapianto dei follicoli piliferi donatori che sono stati ottenuti. Se i follicoli piliferi saranno ingranditi sulla pelle come una parte codificata (nella pelle della persona da seminare), si verificherà un serio problema estetico in quanto le radici dei capelli non cresceranno con le direzioni e gli angoli naturali.

Sebbene la crescita dei follicoli piliferi separatamente e poi il loro trapianto potrebbe apparire come un’opzione, questo richiederà alcuni spiacevoli mesi aggiuntivi per il completamento della procedura. Anche questo potrebbe richiedere 6-7 mesi. Alcuni follicoli piliferi possono crescere lentamente.

La spiegazione del motivo per cui i follicoli piliferi non crescono in angolo e direzione naturali è la seguente:Le radici dei capelli sono influenzate e modellate da fattori esterni durante la vita di una persona. Il modo in cui fai la doccia, il modo in cui pettini i capelli, le proteine che prendi, ecc. Tutto ciò dimostra che sia gli spessori che …

Ciò dimostra che il processo di clonazione, che viene eseguito in un numero molto limitato di ambienti di laboratorio esistenti nel mondo, non è efficace perché è costoso e lontano dal raggiungere i risultati estetici desiderati.

Puoi leggere il nostro articolo sulla clonazione dei capelli qui. È possibile contattare il Dr. Serkan Aydın per ottenere maggiori informazioni sul trapianto di capelli DHI e sul trapianto di capelli con il metodo FUE Sapphire, che sono tra i metodi più avanzati di trapianto di capelli.

Per ulteriori informazioni sulla clonazione, visitare: https://it.wikipedia.org/wiki/Clonazione