Il trapianto di capelli è diventato un trattamento sempre più preferito per la perdita dei capelli con risultati eccellenti. Il primo passo sulla strada del trapianto di capelli, che è un’operazione importante che ti interesserà per tutta la vita, è prendere la decisione giusta per il processo. Il processo di decisione sul trapianto di capelli inizia con il momento in cui la perdita di capelli raggiunge un livello riconoscibile ogni giorno che passa. Quando una persona decide di sottoporsi a un trapianto di capelli, cercherà naturalmente di ottenere informazioni sull’argomento da una varietà di fonti. Il metodo più facile da usare è quello di raccogliere informazioni attraverso internet. Internet, che può essere uno strumento di comunicazione molto efficace se usato correttamente, sfortunatamente contiene tutti i tipi di informazioni incerte dovute a condivisioni inaccurate. Come in molti altri servizi sanitari, le persone che non hanno le qualifiche necessarie nel campo del trapianto di capelli possono fornirti informazioni false. Quando si tratta di salute, ti consigliamo di verificare le informazioni ottenute da Internet e da altre fonti multimediali e affidarti a istituzioni scientifiche.

In questo articolo cercheremo di spiegare i 10 errori più comuni sul trapianto di capelli.

    1. Il trapianto di capelli è un metodo di trattamento temporaneo.
    2. Solo gli uomini possono subire un’operazione di trapianto di capelli.
    3. Il trapianto di capelli è un trattamento doloroso.
    4. Il trapianto di capelli non è appropriato per chi ha un’età avanzata
    5. Nel trapianto di capelli, i migliori risultati si ottengono in giovane età.
    6. Le persone che hanno subito un trapianto di capelli possono ottenere i risultati immediatamente.
    7. Il trapianto di capelli è un metodo di trattamento molto costoso.
    8. Il trapianto di capelli può essere eseguito utilizzando i follicoli piliferi prelevati da qualcun altro.
    9. I capelli dei pazienti sono completamente rasati prima della procedura di trapianto dei capelli.
    10. Un aspetto naturale non può essere ottenuto dal processo di trapianto di capelli.

Il trapianto di capelli è un metodo di trattamento temporaneo

Il fatto falso più comune sul trapianto di capelli è il pensiero che la procedura di trapianto di capelli sia un metodo di trattamento temporaneo. I capelli trapiantati vengono prelevati dalla regione della nuca che viene definita come area donatrice. Questa zona è anche conosciuta come “zona affidabile”. I follicoli piliferi in questa regione non sono influenzati dall’ormone DHT e sono resistenti alla caduta dei capelli. Poiché i follicoli piliferi da trapiantare vengono prelevati da una regione di capelli che è resistente alla perdita di capelli, denominata area donatrice, avranno le stesse caratteristiche genetiche dell’area donatrice. Pertanto, i follicoli piliferi appena piantati continueranno a resistere alla perdita negli anni successivi. In questa fase, sarebbe opportuno menzionare brevemente la fase della perdita da shock. La perdita da shock, che si verifica dopo circa 2 o 4 settimane dopo il trapianto di capelli, è il risultato di un trauma a breve termine che si verifica nei follicoli piliferi trapiantati e nel cuoio capelluto. È un processo inevitabile visto dopo la semina. È estremamente normale e temporaneo. Anche se i capelli trapiantati cadono durante la fase di perdita da shock, i follicoli non vengono danneggiati e forniscono lo spazio richiesto per la crescita di nuovi capelli.

Solo gli uomini possono subire un’operazione di trapianto di capelli

Nonostante il fatto che gli uomini vengano in mente quando si parla di trapianto di capelli, oggi il trapianto di capelli è diventato la scelta giusta per le donne in termini di opzioni di trattamento. Anche secondo i dati statistici, circa il 14,7% delle persone che hanno avuto un trapianto di capelli sono donne Le donne ricorrono spesso al trapianto di capelli per abbassare l’attaccatura dei capelli anteriore o aumentare il volume dei capelli. Nella procedura di trapianto di capelli eseguita su donne, non è necessario radersi tutti i capelli. Per creare l’area in cui verranno prelevati i follicoli piliferi, dietro la testa tra le due orecchie si crea una piccola finestra rasando i capelli in modo che non sia visibile. Non è nemmeno riconosciuto che la persona sia stata sottoposta all’operazione poiché non causa alcun cambiamento nell’aspetto. Pertanto, il trapianto di capelli è spesso preferito dalle donne.

Il trapianto di capelli è un trattamento doloroso

Le operazioni di trapianto di capelli vengono eseguite utilizzando la tecnologia FUE, che viene ora utilizzata come tecnica consolidata subendo un cambiamento radicale soprattutto negli ultimi 10 anni. I risultati positivi e naturali ottenuti con il trapianto di capelli FUE hanno portato a miglioramenti nel comfort dei pazienti. In questo modo, i pazienti possono passare il tempo a guardare la televisione o leggere libri senza provare dolore durante la procedura. Ciò che rende possibile questo comfort sono le tecniche sviluppate e l’anestesia locale indolore priva di ago nel trapianto di capelli. Prima dell’operazione, in primo luogo, l’area in cui verranno prelevati i follicoli piliferi e poi, l’area in cui verrà realizzata la trapianto viene anestetizzata localmente. Generalmente, in una procedura di trapianto di capelli, non si avverte dolore dopo che l’anestesia locale ha iniziato ad avere effetto. Nelle tradizionali tecniche di trapianto di capelli, gli agenti anestetici vengono iniettati nel cuoio capelluto con aghi. È inevitabile per il paziente provare dolore durante questa procedura. Questa procedura può essere preoccupante per quelle persone che stanno pensando di avere un trapianto di capelli, ma che hanno paura degli agi. Tuttavia, utilizzando dispositivi di anestesia speciali, il trapianto di capelli può essere eseguito senza aghi e senza dolore. Questi dispositivi speciali forniscono agenti anestetici sotto la pelle con un processo di spruzzatura pressurizzato. L’iniezione senza ago dell’anestesia sottocutanea ha un inizio d’azione molto più rapido rispetto all’iniezione dell’ago; quindi, è molto più comodo. Coloro che hanno paura degli aghi e esitano a sottoporsi a  trapianto di capelli possono facilmente eseguire le loro operazioni con questo nuovo metodo.

Il trapianto di capelli non è appropriato per chi ha un’età avanzata

Uno dei pregiudizi contro il trapianto di capelli è l’idea che non è appropriato applicare il trapianto di capelli alle persone anziane. Prima di tutto, la persona che avrà il trapianto di capelli dovrebbe avere, nella regione della nuca, che è anche conosciuta come area donatrice, una certa quantità di capelli sani sufficienti per il trapianto. Piuttosto che l’età di una persona, tipo di perdita di capelli determina la sua eleggibilità per il trapianto di capelli. Il criterio più importante per l’età del trattamento del trapianto di capelli è se la perdita di capelli persiste o meno. L’alopecia androgenetica, la perdita di capelli maschile che è la causa più comune di perdita di capelli in tutto il mondo è un tipo di spargimento che può durare per tutta la vita. Tuttavia, è noto che la caduta dei capelli rallenta soprattutto dopo i 35-40 anni. Le persone sotto questa fascia d’età possono naturalmente avere un trapianto di capelli. Ma va notato che i loro capelli potrebbero continuare a cadere. E potrebbero aver bisogno di una seconda o terza sessione negli anni seguenti se hanno un trapianto di capelli.

Nel trapianto di capelli, i migliori risultati si ottengono in giovane età.

Sebbene la parola “prevenire è meglio che curare” è ancora valida in molte aree, potrebbe non essere la soluzione migliore per il trapianto di capelli. Alcune persone pensano di avere un trapianto di capelli prima che l’attaccatura dei capelli decada troppo e la perdita di capelli progredisca, affermando che “prima è, meglio è”. Sebbene questo sia un approccio corretto per alcune persone, l’idea generale è che il trapianto di capelli nelle epoche successive offra maggiori vantaggi. Quando i giovani che soffrono di perdita di capelli hanno un trapianto di capelli in fretta senza pianificazione anticipata,questo può portare a risultati negativi irreversibili. Va tenuto presente che nei casi in cui la perdita dei capelli non è stabilizzata, i capelli trapiantati potrebbero cadere in futuro e l’area donatrice potrebbe essere inadeguata con sessioni ripetute. In particolare, consigliamo ai giovani sotto i 20 anni di consultare un medico qualificato prima di prendere una decisione sbagliata, di iniziare a prendere trattamenti preventivi o metodi inizialmente con l’uso di farmaci o lozioni e di non avere fretta per tener trapianto di capelli.

Le persone che hanno subito un trapianto di capelli possono ottenere i risultati immediatamente.

Le persone che hanno un trapianto di capelli vogliono naturalmente vedere immediatamente i risultati. Il processo di guarigione dopo il trapianto di capelli e la crescita sana dei capelli avviene in un periodo di circa 12 mesi. Dopo 2 o 3 settimane dall’intervento, la maggior parte dei pazienti attraversa una fase, definita come perdita da shock, in cui i capelli cadono improvvisamente. Questo è un processo naturale che quasi tutti i pazienti vivono dopo l’operazione. Non è una situazione di cui dovresti preoccuparti. In seguito a una temporanea perdita da shock, i follicoli piliferi entreranno nel processo di rigenerazione. In 2-2,5 mesi, i capelli cresceranno fino a circa 1,5 cm al mese entrando nel normale ciclo di crescita. Alla fine del 9 ° mese, i capelli inizieranno a prendere forma e alla fine di 1 anno, i capelli diventeranno più spessi e più frequenti integrandosi con la propria struttura naturale dei capelli.

Il trapianto di capelli è un trattamento molto costoso

Oggi, la maggior parte delle persone che soffrono di perdita dei capelli possono spendere una quantità considerevole di denaro per riguadagnare i loro vecchi capelli. Anche il settore haircare, che cresce ogni giorno di più, conferma questo fatto. Considerando l’importo speso per le protesi artificiali per capelli come la parrucca e i costi annuali di cura, il prezzo di un trattamento permanente come il trapianto di capelli sarà conveniente al contrario di quanto si crede. Soprattutto in Turchia, possiamo vedere che i prezzi sono estremamente convenienti senza sacrificare la qualità e che il miglior servizio è fornito ai pazienti. Edssendo un paese leader nel trapianto di capelli, la crescente concorrenza qui è inevitabile. Tuttavia, questo dirige i centri di trapianto di capelli in Turchia per fornire servizi di qualità, per svilupparsi e migliorare le condizioni.
Tuttavia, vale la pena sottolineare che la scelta di un centro di trapianto di capelli a a causa del prezzo economico può portare a risultati irreversibili. Pertanto, ti consigliamo di stare lontano dalle cliniche che eseguono queste procedure a prezzi molto bassi.

Il trapianto di capelli può essere eseguito utilizzando i follicoli piliferi prelevati da qualcun altro

Uno dei malintesi più comuni sul trapianto di capelli è il pensiero che il trapianto di capelli possa essere eseguito utilizzando i follicoli piliferi prelevati da qualcun altro. Il fattore più importante che rende possibile un’operazione di trapianto di capelli è che i follicoli piliferi da seminare appartengono alla stessa persona. Sebbene il trapianto di capelli sia espresso come raccolta dei follicoli piliferi dal cuoio capelluto e trapiantandoli nelle aree richieste, questa procedura non dovrebbe certamente essere considerata un trapianto di organi. Quando i follicoli piliferi, che vengono raccolti dall’area che è resistente alla perdita dei capelli, cioè l’area donatrice, vengono piantati nelle zone con perdita di capelli, il corpo della persona rileva che il tessuto appartiene a se stesso. I capelli crescono portando tutte le sue caratteristiche originali. Quando i follicoli piliferi prelevati da una persona vengono trapiantati in un’altra persona, ad eccezione dei gemelli identici, il corpo del ricevente percepirà il tessuto come estraneo e lo rifiuterà.

I capelli dei pazienti sono completamente rasati prima della procedura di trapianto dei capelli.

Le tecniche di trapianto di capelli, che sono state continuamente sviluppate con i progressi tecnologici sin dai primi anni di pratica della procedura, ora consentono di eseguire il trapianto di capelli senza dover radere completamente i capelli. Il trapianto di capelli senza rasatura è una procedura estremamente attraente per le donne che esitano a sottoporsi a trapianto di capelli a causa dei cambiamenti nel loro aspetto, specialmente dopo l’operazione.

Questa procedura viene eseguita utilizzando due tecniche diverse:

1. Metodo di trapianto di capelli con rasatura invisibile:

È un metodo in cui i follicoli piliferi vengono prelevati da una piccola finestra dietro la testa tra le due orecchie in quelle persone con i capelli lunghi. Poiché questa piccola finestra creata dalla rasatura sarà coperta da peli sulla parte superiore dopo l’operazione, non ci sarà alcun cambiamento nell’aspetto, nessuno noterà che è stata eseguita un’operazione.

2. Metodo di trapianto di capelli senza rasatura:

È una tecnica di trapianto di capelli in cui viene effettuato il trapianto di capelli senza radere la zona del donatore e del trapianto. Il metodo di trapianto di capelli senza rasatura si basa sul metodo di trapianto di capelli utilizzando un implanter (choi) nei capelli esistenti con tecnica DHI (Direct Hair Implantation).  Nel caso in cui sia prevista la trapiantazione di una piccola area e il trapianto sia limitato a un’area ristretta, è possibile ottenere risultati positivi con questo metodo.

Un aspetto naturale non può essere ottenuto dal processo di trapianto di capelli.

Ottenere risultati naturali dal trapianto di capelli dipende dalla corretta pianificazione. Possiamo formulare una corretta pianificazione come la determinazione dell’attaccatura dei capelli in modo da essere in armonia con le linee del viso del paziente. Tuttavia, la qualità dei capelli del paziente e la densità dei capelli nell’area donatrice sono anche fattori importanti che influenzano la naturalezza. Nei primi anni di pratica, le procedure di trapianto di capelli potevano comportare un aspetto innaturale e non estetico, chiamato testa d’erba. Ciò ha indotto inevitabilmente le persone ad avere una percezione negativa del trapianto di capelli. Oggi, il trapianto di capelli viene effettuato con la tecnica FUE, uno dei più recenti e moderni metodi di trapianto di capelli. La tecnica FUE, che è stata utilizzata con successo dal 2004, viene ora eseguita utilizzando punte di zaffiro lisce e affilate.

I capelli crescono da diverse angolazioni e in diverse direzioni.

Per ottenere la naturalezza, il trapianto deve essere eseguito con una certa frequenza prendendo in considerazione l’angolo di crescita e la direzione dei capelli esistenti. Le punte di zaffiro utilizzate nel trapianto di capelli aiutano anche a trapiantare gli innesti più frequentemente e consentono un aspetto più naturale con la densità dei capelli senza lasciare tracce. In questa epoca in cui possiamo accedere a tutti i tipi di informazioni in modo semplice e rapido, ti consigliamo di mettere in discussione l’accuratezza delle informazioni ottenute prestando sufficiente attenzione durante la ricerca. In questo articolo, volevamo guidarvi lontano dall’inquinamento delle informazioni in una certa misura e rispondere alle domande nella vostra mente.

Puoi condividere le tue domande con la Dr. Serkan Aygın Clinic.  Vi auguriamo giorni pieni di salute